Skip to content

Categoria: Arti applicate

Web e comunicazione d’impresa: progettare e comunicare online

Ciao mi chiamo Francesca e sono una studentessa dell’Hdemia SantaGiulia, frequento il terzo anno di Web e comunicazione d’impresa e vorrei farvi conoscere questo corso, che nasconde molte sfaccettature. Il web designer è una persona esporta nel campo della progettazione grafica per il web che traduce la bozza grafica in pagine internet in formato HTML/XHTML funzionali e navigabili con i…

Leave a Comment

Scenografia: emozionare attraverso lo spazio

Scenografia una strana parola che si confonde con Sceneggiatura (ma no, non è la stessa cosa se te lo stai chiedendo) e che nasconde tra le sue lettere un universo caleidoscopico pieno di segreti. Se stai pensando di affacciarti a questo strano magico mondo, mi sento in dovere di metterti in guardia su quello che ti potrebbe accadere nella vita…

Leave a Comment

Il significato del Restauro e il mestiere del Restauratore

Il Restauro è senza dubbio un mestiere affascinante. Nell’immaginario collettivo, ormai il restauratore è un personaggio quasi mitologico: tutti noi abbiamo visto qualche speciale di Super Quark nel quale Alberto Angela, con la sua chioma ricciuta da angelo custode della divulgazione scientifica, ci svelava i segreti di un laboratorio di restauro: ed ecco comparire un tizio in camice bianco che,…

Leave a Comment

“Universe”: video game, fumetto e web serie

L’idea Il progetto Universe nasce come sviluppo di una storia utilizzando diversi ambiti multimediali: il fumetto, il videogioco e la webserie. L’idea di coinvolgere molteplici modi di comunicare per raccontare degli avvenimenti, porta ad una visione più completa della storia raccontata e rende più coinvolgente e partecipativa la narrazione. Il fine? Riuscire a dimostrare come una sola persona possa nel  XXI  secolo creare un prodotto multimediale…

Leave a Comment

Amedeo Beretta: un tuffo nell’animazione digitale

Dal 20 Marzo 2017 e per due settimane, il Professore Amedeo Beretta, docente in cattedra per il corso di Tecniche di Animazione Digitale dell’Accademia SantaGiulia, terrà un workshop intensivo di 40 ore, agli studenti del II anno del triennio di Nuove tecnologie dell’Arte, sull’animazione digitale. Con l’utilizzo del programma Maya, gli studenti affronteranno uno degli argomenti più complessi e fondamentali dell’animazione: la locomozione bipede (CORSA/CAMMINATA). Amedeo…

Leave a Comment

Refresh01: #LAYERS

VISITA ALLA MOSTRA #LAYERS Qualche giorno fa mi sono aggregato al gruppo di studenti di Nuove tecnologie dell’Arte, guidati dal prof. Marco Cadioli, in visita alla mostra #LAYERS. È stata un viaggio immersivo-esplorativo, costruito con maestria da Fabio Paris, vero catalizzatore culturale e per l’occasione anche guida. #LAYERS fa parte del ciclo REFRESH che ha cadenza annuale: un ambizioso progetto d’indagine…

Leave a Comment

Le scenografie e i costumi dell’Hdemia debuttano a Bergamo per il progetto “Olivo e Pasquale”

Progetto “Olivo e Pasquale” Daniela Bertuzzi del III anno della scuola di Scenografia del’Hdemia SantaGiulia, è una delle studentesse coinvolte nel progetto “Olivo e Pasquale”, con le colleghe Sara Sarzi Sartori e Arianna Delgado, coordinate dalla Professoressa Michela Andreis.     Abbiamo chiesto a Daniela di presentarci il progetto e farci capire di cosa si tratta… “Olivo e Pasquale” è un’opera lirica scritta…

Leave a Comment

Dal corso di Net Art in Accademia alla Biennale d’Arte Digitale in Brasile

Celeste Lombardi e Damiano Crotti (Aka Demian Luce), hanno realizzato un progetto per il corso accademico di Net Art con l’utilizzo della Grafica 3D. Il progetto è stato in seguito selezionato da APPROXIMATELY 800CM3 OF PLA (800cm cubi è il volume della plastica contenuta in una bobina di alimentazione standard di una stampate 3D) per diventare un oggetto fisico reale,…

Leave a Comment

Il Castello di Brescia fra storia e nuove tecnologie

Il passato torna presente attraverso l’arte Immaginiamo che qualcuno ci si avvicini e tenti di colpirci al braccio. Non glielo permetteremmo, perché il braccio è parte di noi. Adesso immaginiamo che da qualche parte in questa città, vi sia un guardiano, uno spettatore che ci guarda e veglia sulla nostra città da quando ha avuto origine. Lui ha preso parte…

Leave a Comment