Character design: 6 consigli utili per creare un personaggio interessante

Share Art!

Caro lettore del blog dell’Hdemia, ti è mai capitato di dover inventare un personaggio?
Il character design unisce chiunque racconti storie, e noi, studenti dell’Hdemia SantaGiulia, di storie ne raccontiamo tante!
Lo storytelling fa parte della nostra quotidianità, per questo ti dono qualche consiglio utile per creare qualcosa di magnifico in pochi passaggi.

Da dove partire per ideare un personaggio?

Inizia con un archetipo

Qui per archetipo si intende un modello di riferimento, il nostro cervello associa in maniera innata alcune caratteristiche fisiche ad un preciso tipo di personalità, per esempio, i nasi aquilini caratterizzano i cattivi, le forme tondeggianti i buoni e simpaticoni.

Il tuo personaggio è una British lady? Senza dubbio sarà ben eretta, avrà un naso squadrato, sarà molto composta e magari indosserà un cappello sfarzoso.

Da Tarzan, 1999

Caratteristiche fisiche 

Una volta che hai definito l’archetipo del tuo character, puoi cominciare a disegnare.

Partiamo dalle basi: sarà uomo o donna? Sarà un eroe o un cattivo? Sarà un adolescente, un adulto o un anziano? L’età è un elemento importante, perché vecchio è sinonimo di saggio e spesso giovane è sinonimo di impacciato.

Aggiungi ora tratti e caratteristiche personali. Cosa vuoi che trasmetta al pubblico: simpatia? Paura? Amore? Compassione?

Per emozionare un personaggio deve avere forme e movenze in linea con la sua personalità.
Un personaggio timido crea simpatia, sarà spesso curvo e incavato tra le spalle, magari sarà molto goffo e magro, potrebbe indossare degli occhiali da vista e qualche accessorio buffo.

Da Tarzan, 1999

Personalità

Ogni personaggio deve aver una personalità ben definita, una lady sarà impettita, elegante, severa e di buona cultura.

Il tuo personaggio deve avere anche dei difetti, altrimenti non sarebbe interessante e perderebbe di credibilità.

Per rendere realistico un character fai una lista delle caratteristiche positive e negative, e cerca una sorta di equilibrio. Ricorda che anche un cattivo può amare e un buono può odiare. Spesso i personaggi che sorprendono lasciano un segno nel pubblico.

Da Tarzan, 1999

Atteggiamento

Definisci atteggiamento e abitudini del tuo personaggio. Fuma? Si mangia le unghie? Mangia continuamente? Assume posture particolari?
Più avrà dettagli umani, più sarà percepito come vero, più sarà facile che susciti emozioni nel pubblico.

Sei a corto di idee?

Trai ispirazione dalle persone che ti circondano! Osservale e scoprirai di poter trovare suggerimenti ovunque.

 

Colori

Crea la giusta palette per il tuo personaggio. I colori pastello sono associati a personalità dolci, educate o di alta società. I colori militari come verdi e marroni sono legati al mondo dei guerrieri, parlano di personaggi d’avventura, coraggiosi e sempre pronti all’azione.

Le palette molto sature esprimono aggressività e decisione, quelle molto scure delineano gli antagonisti.

La nostra lady indosserà abiti pastello, avrà dei capelli chiari ed una pelle molto pallida.

Da Tarzan, 1999

Nomi

Il nome parla del character quanto le sue caratteristiche fisiche. Ecco qualche consiglio per trovare quello più adatto:
– cerca un nome con un significato specifico (se vuoi cercare sul web ti consiglio Nomix);
– evita i nomi troppo comuni;
– usa gli archetipi! Associa il nome alla personalità, per esempio la nostra Lady inglese amerà l’ora del tè e si chiamerà Elizabeth;
– evita i cognomi troppo comuni perché risultano impersonali (Rossi, Bianchi, Ferrari etc);
– fondi due parole legate al tuo personaggio e creane uno originale: per esempio usiamo le parole “teapot” e “book” (teiera e libro) per Elizabeth ed otteniamo Elizabeth Teabok;
– anagramma una parola legata al tuo personaggio, qui la parola “Teapot” diventa Poteat, Elizabeth Poteat.

Adesso crea il tuo personaggio!

Cristiana Jaforte

 

Share Art!

0 comments on “Character design: 6 consigli utili per creare un personaggio interessanteAdd yours →

Lascia un commento