Sdoganiamo la fantasia contro l’odio, la bellezza contro la barbarie, l’operosità contro il silenzio!

Share Art!

Meno di un mese fa, il 19 dicembre, nel tentativo di raggiungere una vita migliore, sono morti in mare ancora 10 bambini e 8 adulti. Questi si uniscono alla  folta schiera di vittime della speranza che già li hanno preceduti e a quelli che, se non cambieranno le cose, sicuramente moriranno ancora.

Ho appena finito di giocare con mio nipote Pietro di un anno e mezzo. È da lui che, di riflesso, mi alimento di vita, gioia e stupore. Penso ai tanti bambini morti, al dolore dei loro genitori se sono sopravvissuti. Se non percepiamo questi bambini come nostri figli e nostri nipoti, non siamo degni di riconoscerci appartenenti al genere umano. Non siamo direttamente colpevoli di queste tragedie, ma dobbiamo comunque assumere un principio di responsabilità.

Un’ombra cupa di paura si sta estendendo nei cuori di molti. Questo è quello che il terrorismo mira ad ottenere. Con l’avvio di questa rubrica sul blog dell’Accademia intendiamo creare un punto di incontro, di dialogo e di riflessione comune. Noi dell’Hdemia SantaGiulia, non taceremo. Abbiamo la capacità di soffrire che è il prezzo che paghiamo per avere anche la libertà di pensare ed esprimerci.

Invitiamo tutti a inviare quanto di meglio hanno in animo: foto, video, riproduzioni artistiche, canti e poesie, semplici pensieri e slogan.

Sdoganiamo la fantasia contro l’odio, la bellezza contro la barbarie, l’operosità contro il silenzio!

Disse il saggio:

Quando c’è un problema gli stupidi cercano un colpevole, i saggi elaborano una soluzione.

La pace è possibile, necessaria e dovuta.

Anche noi la costruiamo in questo modo.

Avanti!

Prof. Gianni Nicolì
Docente di Tecnologie dell’educazione dell’Accademia SantaGiulia

Share Art!

0 comments on “Sdoganiamo la fantasia contro l’odio, la bellezza contro la barbarie, l’operosità contro il silenzio!Add yours →

Lascia un commento