Fare il Graphic Designer in Spagna: intervista a Marco Guerreschi

Share Art!

Diventare il capo di sé stessi ed aprire una propria azienda non è forse il sogno di tutti noi giovani che vorremmo trasformare la propria passione nel nostro lavoro? Ebbene oggi vi voglio presentare un ex-studente dell’Accademia SantaGiulia che con tanta passione, tanta determinazione ed impegno è riuscito a realizzare questo sogno aprendo una propria agenzia di comunicazione in Spagna! Il suo nome è Marco Guerreschi, ma adesso è ora di lasciare la scena a lui. Sentiamo com’è riuscito a realizzare il suo sogno e che consigli da, da ex-studente, ai futuri laureandi.

 Ciao Marco, e grazie della tua disponibilità. Inizierei chiedendoti di parlarci un po’ di te.

Marco Guerreschi
Marco Guerreschi

Sono Marco Guerreschi, Graphic Designer specializzato in Web Design, ex studente dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia, dove ho conseguito il Diploma in Grafica. Un anno fa ho deciso di aprire la mia azienda a Logroño, una città Spagnola gemellata con Brescia. Ed è proprio questa ultima decisione che ha segnato la mia vita, facendomi diventare un imprenditore nel mondo della comunicazione: ricopro il ruolo di Graphic Designer presso Phics & Graphics studio grafico di mia creazione.

Che percorso di studi hai svolto all’Accademia SantaGiulia?

Ho frequentato il corso di Grafica, un mondo che mi è sempre piaciuto e appassionato, tanto da aver iniziato questo percorso formativo sin dalle superiori. Dopo essermi Diplomato in Grafica mi sono avvicinato al “mondo” del Web Design, professione che assieme al Graphic Design ricopro nella mia agenzia Phics & Graphics.

Phics&Graphics

Phics&Graphics

Com’è avvenuto il tuo inserimento nel mondo del lavoro?

Quelli della mia generazione per circostanze che tutti noi sappiamo, non hanno avuto un’introduzione facile nel mondo del lavoro visto che i grossi sforzi per conseguire un’ottima formazione vengono poi frustrati dalla realtà che ti chiude le porte nel momento di concretizzarli.

L’importante è non perdersi d’animo ed essere i più attivi possibili, arricchendo la propria formazione e le proprie conoscenze sapendo sfruttare e cogliere al volo le occasioni che ti si presentano davanti.

Io fino a pochi anni fa non avrei mai immaginato di aprire la mia agenzia grafica eppure ora mi trovo immerso nel mondo imprenditoriale a contatto con questa realtà facendomi capire quanto sia difficile e veritiero oggi come ieri “rimanere a galla” in questo settore.

Com’è nata l’idea di aprire una tua agenzia in Spagna?

Alla fine della mia formazione che mi ha portato prima a Perugia e poi a Barcellona ho dovuto fare delle scelte decidendo dove potermi stabilire per iniziare il mio percorso lavorativo. La scelta è ricaduta sulla Spagna e da allora vivo tra Italia e Spagna stando quasi costantemente in viaggio.

L’idea di aprire un’agenzia tutta mia è nata da una necessità di non stare “fermo”, dove il mondo è in continuo mutamento e viaggia a un ritmo serrato quindi è importantissimo non fermarsi, e dal desiderio di voler lavorare assieme alla mia socia, Laura Jimnenez Bustamante. Per questo, nel marzo 2013, abbiamo deciso di metterci alla prova e ci siamo buttati anima e corpo in questo progetto.

Di cosa si occupa Phics & Graphics?

Phics & Graphics è una agenzia grafica specializzata nel Branding e in tutte le sua applicazioni sia off-line che on-line.

In un mondo dove i nuovi mezzi di comunicazione stanno trasformando la nostra società, è fondamentale far capire l’importanza di diffondere un corretto messaggio coerente con la propria immagine di marca. Per fare ciò creiamo una strategia basata su i valori fondamentali che la marca dovrà esprimere e portare con se in ogni sua applicazione permettendo al messaggio la sua più completa efficacia.

Esempio di immagine coordinata online by Phics&Graphics
Esempio di immagine coordinata online by Phics&Graphics
Esempio di realizzazione di un brand by Phics&Graphics
Esempio di realizzazione di un brand by Phics&Graphics
Phics&Graphics non è solo grafica standard!
Phics&Graphics non è solo grafica standard!

Da ex-studente, cosa ti senti di consigliare alle future matricole e ai futuri laureandi?

Innanzitutto di sfruttare al massimo l’ambiente e le opportunità che l’accademia offre, di coltivare i propri sogni e avere determinazione per portarli a termine, non avendo paura di sbagliare accettando le critiche che ti permetteranno di migliorare e andare avanti con ancora più forza.

Una delle cose fondamentali è la consapevolezza che bisogna lavorare sodo, nessuno ti da niente tanto meno ora nella situazione in qui siamo, la grafica è un settore difficile che apparentemente non ha bisogno di nozioni per metterla in pratica, per questo motivo la formazione è un elemento indispensabile per poter emergere da una concorrenza poco qualificata.

Intervista a cura di
Alessandra Cucchiara
Studentessa al terzo anno del triennio in Web e Comunicazione d’Impresa

Share Art!

0 comments on “Fare il Graphic Designer in Spagna: intervista a Marco GuerreschiAdd yours →

Lascia un commento