Voglio vivere a colori

Share Art!

E qui si entra nel difficile. Perché parlare di se stessi non è mai facile, almeno senza sembrare banale o ripetitiva, e anche perché farlo per iscritto, quando sei abituata a comunicare con le immagini, è doppiamente difficile.
Ho sempre pensato che afferrare una matita e liberare la fantasia su di un foglio bianco sia l’unico modo per sentirmi veramente libera.
Fin da quando ero bambina trasmettevo le mie emozioni attraverso i colori…quei pastelli sembravano così magici! Bastava un semplice foglio bianco e tutto, improvvisamente, prendeva vita. È incredibile come a volte basti veramente poco per sentirsi se stessi, senza il bisogno di fingere. Ecco, l’arte ti offre questa meravigliosa possibilità.

My life in color

Ora come ora non saprei esattamente descrivere ciò di cui mi occupo, poiché ho sempre cercato di percorrere diverse strade, di curiosare e sperimentare.
Il mio è stato un percorso “variopinto” per restare in tema artistico, a cominciare dai miei studi.
Cinque anni di liceo artistico, i migliori anni della mia vita oserei dire. Sono stati proprio quegli anni a cambiarmi, in meglio, a rendermi quella persona forte e determinata che sono adesso.
Ho sempre cercato di inseguire i miei sogni, la mia famiglia mi ha sempre appoggiata in questo e non finirò mai di ringraziarla.

Oggi il mio percorso di studi è giunto quasi al termine. Dopo tre anni di Grafica, settore che amo profondamente, all’Accademia di Belle Arti di Foggia, mi sono resa conto che la mia vita aveva bisogno di una svolta e, quell’esperienza di studio all’estero, è stata proprio una salvezza, quando ormai credevo di non farcela più a resistere in quell’ambiente privo di stimoli e costituito da giorni tutti uguali.
Io, quell’esperienza, amo definirla “il mio trampolino di lancio”. Da lì è iniziato tutto, ho capito che dovevo mettermi in gioco rischiando ogni cosa, soprattutto la mia felicità.
Quell’esperienza oggi mi ha portato a vivere a Brescia, da sola, lontana dalle mie abitudini e da tutti i miei affetti. E, non è per niente facile.

“Iniziare un nuovo cammino spaventa. Ma dopo ogni passo che percorriamo ci rendiamo conto di come era pericoloso rimanere fermi”, disse una volta Roberto Benigni.

Mi sono iscritta all’Accademia di Belle Arti SantaGiulia perché il mio tassello mancante era il web. Tutt’ora frequento l’ultimo anno del biennio specialistico di Creative Web Specialist.
Amo molto quello che faccio, tutto è una continua scoperta e il web è in costante evoluzione, quindi non ci si annoia mai.

Share Art!

1 comment on “Voglio vivere a coloriAdd yours →

Lascia un commento